Raggiungo la quiete
ed il respiro è lento,
quasi impercettibile
nel brusio della stanza.

D’improvviso ti scorgo.
Nel buio più profondo,
eccoti lì, immensa e raggiante
mentre tutto cade dentro te,
ogni mio pensiero,
ogni immagine inaspettata
che sorge dal nulla,
nel tuo nulla scompare.

Nel tuo nero splendore
mi dai la pace
e tutto diventa tenebra in questa profonda contemplazione.

Mi siedo sulla panca
e preparo me stesso,
quasi come fosse un incontro
con la mia stella nera.

D’improvviso ti vedo.
Nella tenebra senza luce
la tua luce è accecante;
un imbuto dove tutto cade,
un vuoto che attira ogni cosa,
ogni immagine inaspettata
che sorge dal nulla,
nel tuo nulla scompare.

La mia stella nera
ingurgita il mio stesso io
e tutto diventa tenebra in questa profonda contemplazione.


é stato pubblicato il primo volume di

FLORILEGIUM

Raccolta di scritti della Rivista di Studi Esoterici THEORIA

Acquistalo direttamente su AMAZON da questo link!

Print Friendly, PDF & Email

Newsletter

Iscriviti per ricevere contenuti fantastici nella tua casella di posta, ogni mese.

Non inviamo spam! Leggi la nostra [link]Informativa sulla privacy[/link] per avere maggiori informazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *