Sei seduto lì, Maestro,
di fronte al fuoco che riscalda il cuore
ed illumina l’anima.

Ecco il dono di Dio,
il Testimone della Luce.

La notte è lunga sulle rive del Giordano.
Le stelle brillano nella volta,
ma lo sguardo è altrove.
Lo sguardo è nel centro.

“Non sarà solo dall’Acqua,
ma anche dal Fuoco
che si purificherà.
Il Figlio dell’Uomo è qui,
ma tornerà da dove è venuto.”

Il Silenzio giunge,
tutto diventa nero,
tutto diventa pace.

La prima opera è compiuta,
la testa è mozzata.

Da lontano Gerusalemme esulta,
l’Agnello regna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *